ANITA – (R)ACCOGLIMI – 04 Ottobre 2020

ANITA – (R)ACCOGLIMI – 04 Ottobre 2020

ANITA – (R)ACCOGLIMI – 04 Ottobre 2020

19 Settembre 2020

Il “Nido dell’Aquila” a San Vincenzo è certamente una delle più belle spiagge naturiste italiane.
L’A.N.ITA., il 4 ottobre prossimo, ha pensato di concludere una lunga estate di eventi proprio su tale spiaggia, creando l’evento “(R)accoglimi, giornata di ecologia e amicizia”.
Naturismo e impegno civile e ambientale vanno a braccetto e questa azione potrà permettere a chiunque di fare un’esperienza a 360 gradi.

Ci sarà la possibilità di arrivare già il sabato e soggiornare in diverse strutture in zona, alcune delle quali convenzionate con A.N.ITA..

La domenica mattina vestiti di soli guanti (ognuno si porterà i propri da casa) e scarpe chiuse si farà un’azione ecologica sulla spiaggia per renderla più pulita. Anche i bambini sono i benvenuti e quindi questo evento non avrà target particolari ma l’invito è aperto a giovani, famiglie e adulti. Potrebbe essere davvero l’occasione per fare avvicinare persone nuove al naturismo.

Sole permettendo nel pomeriggio ci saranno momenti conviviali sulla spiaggia con body painting, merenda condivisa e giochi, il tutto allietato da un po’ di musica.

Sarà l’occasione per conoscere Maria e Saverio, consiglieri A.N.ITA., la comunità Toscana e un rappresentante del Comune di San Vincenzo. L’evento è aperto a chiunque abbia voglia di sfidare il calendario e tentare un bagno al sapor di castagne.

“(R)accoglimi, giornata di ecologia e amicizia” è la giornata giusta per invitare chiunque, il naturismo è inclusivo e l’A.N.ITA. ancora una volta sarà presente. Dovremo rimboccarci le maniche ma sarà l’ennesima grande festa.

Invitiamo tutti coloro che sono interessati a prendere parte all’iniziativa (R)accoglimi di inviare una mail con oggetto “Partecipazione (R)accoglimi” a eventi@naturismoanita.it ed eventualmente per chi verrà da località “distanti” chiedere indicazioni specifiche su dove poter soggiornare.

Vi aspettiamo, come sempre, molto numerosi.

ANITA - ASSOCIAZIONE NATURISTA ITALIANA federate

Articoli correlati

Comunicato Stampa ANITA: Rocca di Manerba

Comunicato Stampa ANITA: Rocca di Manerba

Comunicato Stampa ANITA: Rocca di Manerba

17 Settembre 2020

COMUNICATO STAMPA DELL’ASSOCIAZIONE ANITA

COMUNICATO STAMPA DELL’ASSOCIAZIONE ANITA

Martedì 15 settembre 2020, A.N.ITA. ha incontrato il Sindaco di Manerba per parlare di Naturismo.
In occasione delle sanzioni elevate ad una trentina di persone che prendevano il sole nude sulla scogliera della Rocca di Manerba, era stato il Sindaco stesso ad affermare al giornale Brescia Oggi la disponibilità a sedersi ad un tavolo di confronto con le associazioni naturiste. A.N.ITA. ha comunicato il proprio interesse e stamattina ha avuto luogo l’incontro tra il Sindaco, il Presidente di A.N.ITA. Giampietro Tentori e il Consigliere bresciano della stessa associazione Claudio Reali.

Focalizzate alcune questioni tecniche (terreni di privati, regolamento di fruizione del Parco Lacuale) l’attenzione è stata posta sulle situazioni di degrado per le quali la spiaggia di Manerba si è resa famosa. Il Sindaco ha riconosciuto che il Naturismo non ha nulla a che vedere con il sesso. Dopo aver ribadito che sarà massimo il suo impegno per contrastare queste frequentazioni, ha affermato che una volta “liberata”la spiaggia da questo fenomeno di degrado lui è disponibile a discutere di Naturismo.

A.N.ITA. ha accettato la sfida impegnandosi per i prossimi mesi ad avviare dialoghi e incontri con i Naturisti frequentatori della spiaggia e con imprenditori locali per portare al tavolo di confronto con l’Amministrazione Comunale delle proposte di sviluppo turistico legate al Naturismo.

Giampietro Tentori
Presidente A.N.ITA.

ANITA - ASSOCIAZIONE NATURISTA ITALIANA federate

Articoli correlati

ANITA – FESTE DI CHIUSURA ESTATE IN VAL TREBBIA E VAL SESIA

ANITA – FESTE DI CHIUSURA ESTATE IN VAL TREBBIA E VAL SESIA

ANITA – FESTE DI CHIUSURA ESTATE IN VAL TREBBIA E VAL SESIA

7 Settembre 2020

L’estate 2020 sta regalandoci ancora tante belle giornate di sole, perché non approfittarne?

L’ Associazione A.N.ITA. propone ancora due iniziative per chiudere al meglio il periodo estivo con un ritrovo in compagnia degli amici del TrebbiaNat sulla spiaggia del Secchiello Selvaggio in val Trebbia per sabato 12 e domenica 13 settembre e a Varallo in val Sesia sabato 19 e domenica 20 settembre.

Trebbia e Sesia sono le due spiagge fluviali che stanno diventando il punto d’incontro dei naturisti del nord Italia.

Per venire incontro alle esigenze sul distanziamento sociale, in entrambi i ritrovi non sarà possibile organizzare nulla più che un ritrovo in spiaggia, ma questo non impedirà la buona riuscita degli eventi.

In val Sesia ci sarà la possibilità di ritrovarsi in spiaggia già dasabato 19 settembre e ogni partecipante dovrà essere autonomo per quanto riguarda il pranzo potendo inoltrevisitare liberamente il centro storico di Varallo.

Nella serata di sabato è prevista una cena/pizzata comunitaria. Per partecipare, dovrà essere confermata la presenza inviando una mail a eventi@naturismoanita.it con oggetto “partecipazione cena di fine estate in val Sesia”.

La giornata di domenica si aprirà con un ritrovo in mattinata in spiaggia, accolti dai referenti A.N.ITA. pranzo autonomo, tranquillità e amicizia sulla spiaggia fino a sera.

Anche in val Trebbia ci si potrà ritrovare in spiaggia già da sabato 12 settembre; come sempre accade, anche qui bisognerà essere autonomi con il pranzo.

Sulla base dei presenti in spiaggia nella giornata di sabato, ci si potrà organizzare per una cena sociale, seguendo le attuali norme sul distanziamento sociale.

Domenica 13 settembre ci sarà la vera festa di chiusura, e come per il sabato anche per la domenica bisognerà essere autonomi.

Vi aspettiamo numerosi.

ANITA - ASSOCIAZIONE NATURISTA ITALIANA federate

Articoli correlati

Ferragosto naturista diffuso e condiviso – Resoconto

Ferragosto naturista diffuso e condiviso – Resoconto

Ferragosto naturista diffuso e condiviso – Resoconto

17 Agosto 2020

Di seguito il resoconto dell’evento del Ferragosto Naturista 2020 condiviso:

“”Il movimento naturista italiano, in questa particolare estate 2020, caratterizzata dalla coda della pandemia legata al covid-19, ha voluto dare un forte segnale di ritorno alla normalità ritrovandosi in numerose località marittime, montane, fluviali per festeggiare il Ferragosto all’insegna dell’amicizia, ma rispettando le attuali regole del distanziamento sociale e, naturalmente, al vivere naturista.

L’A.N.ITA. ha proposto questa iniziativa nella bellissima spiaggia fluviale della Balangera a Varallo sul fiume Sesia. «Sono molte le persone che stanno festeggiando con noi il Ferragosto – dice Marco Calzone, consigliere valsesiano di Anita – arrivano principalmente dal Nord Italia con in testa Piemonte e Lombardia, ma ci sono anche olandesi, ucraini e tedeschi, in vacanza in Valsesia per praticare gli sport fluviali».

Grande soddisfazione anche da parte di Giampietro Tentori, Presidente dell’A.N.ITA,” Ottima partecipazione, rispetto per il distanziamento e attenzione a non sporcare l’ambiente che ci ospita. I naturisti sono sempre attenti a questi aspetti e di questo ne andiamo orgogliosi!”.
Il mondo naturista si è ritrovato anche sulle spiagge del litorale romano, “A Santa Severa per la precisione – dice il consigliere UNAIT Stefano Morra – dove famiglie felici, giovani e anziani si sono to ritrovati per vivere questa libertà col giusto rispetto”.

Dalla Sardegna arrivano notizie dalla spiaggia di Piscinas “Inizia il secondo anno dall’autorizzazione ufficiale per questa magnifica spiaggia – dice Sergio Cossu, consigliere dell’associazione Sarda- i numeri sono dalla nostra parte e spesso il numero dei naturisti supera quello dei “tessili” in spiaggia!”.

Notizie che testimoniano il successo del “ferragosto Naturista diffuso” giungono anche dagli amici dell’A.N.A.B. che si sono ritrovati sulla spiaggia naturista Lido Punta Le Morge, in Abruzzo a Torino di Sangro ed hanno creato un piccolo video in cui è stata declamata una breve e significativa poesia naturista.

Nel ravennate, l’A.N.ER., ha festeggiato il ferragosto al Lido di Dante. Una ventina di naturisti si sono ritrovati inoltre sull’appennino tosco emiliano per festeggiare e pasteggiare in allegria lungo il torrente Diaterna. Sul fiume Trebbia, nel piacentino, luogo che è tradizionalmente posto di sano naturismo, giungono notizie di oltre duecento persone per un ferragosto di allegria in totale nudità. Infine, un piccolo gruppo di appassionati della montagna, ha effettuato un trekking nudo nel gruppo dell’Adamello, sul Monte Trabucco, dove al posto del mare i partecipanti hanno potuto godere della mera bianca e pelosa delle stelle alpine.

Questa iniziativa è nata per dare un forte segnale che il movimento naturista è in crescita e, nel suo piccolo, ha voluto dare un messaggio di ritorno alla vita normale, nel rispetto delle persone che ci vivono accanto.
“Le adesioni da parte di molte associazioni naturiste e gruppi liberi – afferma Maurizio Biancotti – ideatore dell’evento del ferragosto diffuso – hanno dimostrato che la nostra proposta ha raggiunto il suo obiettivo dando un forte segnale e un importante messaggio di come il Naturismo può essere volano di attrazione turistica.”
“Ora lanciamo la palla alle istituzioni – conclude Giampietro Tentori – affinché l’Italia si doti finalmente di una legge che riconosca il Naturismo, come attività salutista, rispettosa dell’ambiente e delle persone e capace di sviluppare un turismo attento ai territori”.
“”

Spiaggia naturista di Piscinas (VS)
Torrente Diaterna (FI)
Spiaggia Naturista Varallo Sesia
ANITA - ASSOCIAZIONE NATURISTA ITALIANA federate

Articoli correlati

Ferragosto naturista diffuso e condiviso – Resoconto

ANITA – Ferragosto naturista diffuso e condiviso

ANITA – Ferragosto naturista diffuso e condiviso

12 Agosto 2020

Volete un Ferragosto diverso? libero? avventuroso? rigenerante? naturista?

Ecco un promemoria che potrebbe aiutare tutti i naturisti e chi volesse provare la libertà del vivere naturista con una serie di appuntamenti sparsi nel nostro bel belpaese.

Immaginiamo di fare insieme un giro d’Italia:

Si potrebbe iniziare con la splendida Sardegna e festeggiare con l’Associazione Sardegna Naturista il secondo anniversario dell’autorizzazione della incredibile spiaggia di Piscinas (Sud Sardegna) con le sue dune.
Il 9 agosto quindi festa di compleanno per una grossa conquista sulla Costa Verde.
La Sardegna sta investendo molto per il turismo naturista e il numero delle spiagge ufficiali è pronto a crescere numericamente.

Il 15 agosto, ferragosto, potremmo trasferirci sul litorale laziale con gli amici della UNAIT (Unione Naturismo Ambiente Italia) che ci aspettano per una grande festa sulla spiaggia di Santa Severa (a nord sul litorale romano).

Attraversando l’appennino da ovest a est si arriva in Abruzzo alla incredibile spiaggia del Lido Punta Le Morge (Torino di Sangro, nella provincia di Chieti) per la festa dell’A.N.AB. (Associazione Naturista Abruzzese).

Risalendo verso il nord si arriva al torrente Diaterna per una due giorni di allegria tra il 15 e 16 agosto a Firenzuola nella frazione di Scheggianico (in provincia di Firenze).

Rimanendo a pochi chilometri si arriva nella spiaggia del Lido di Dante a Marina di Ravenna, spiaggia che il comune di Ravenna ha ufficialmente riconosciuto e dotato di controlli per la sicurezza in mare.
L’associazione che festeggerà in questa bella spiaggia sarà l’ANER (Associazione Naturista Emiliano Romagnola).

Spostandosi verso nord, potremo vivere l’esperienza di Mondo Nudo per un trekking nudo sulle prealpi bresciane.

Infine, tra Piemonte ed Emilia ecco la magnifica spiaggia fluviale del Trebbia, gli amici del gruppo del TrebbiaNat vi aspettano nella storica spiaggia del “Secchiello Selvaggio” nella zona di Bobbio (nella bassa provincia piacentina), da anni in questo territorio, e si dicono pronti a battezzare i nuovi adepti con secchiellate rigenerative.

Ultima tappa a Varallo Sesia (nella provincia di Vercelli) e a quasi un anno esatto dalla sua ufficialità, A.N.ITA. vi aspetta per una giornata speciale, tra connubio di arte, natura e rafting lungo il fiume. L’A.N.ITA (Associazione Naturista Italiana) ha lavorato tanto per arrivare a questo importante successo e ha tante novità per il futuro.

Un panorama interessante che dice quanto il movimento naturista sia in crescita. Provare una giornata tra amici senza nulla addosso è un’esperienza unica.
Il naturismo si rivolge a tutte le età, troverete famiglie con bambini piccoli, adolescenti e anziani insieme a far festa. Lo star nudi non esalta la diversità ma rende tutti simili, senza maschere e pregiudizi.
Insomma, un ferragosto naturista diffuso e condiviso per poter dire: “ Io c’ero!”

Spiaggia naturista di Piscinas (VS)
Torrente Diaterna (FI)
Spiaggia Naturista Varallo Sesia
ANITA - ASSOCIAZIONE NATURISTA ITALIANA federate

Articoli correlati